Qual è il percorso di una donna che si approccia alla bici? Ce lo racconta Beatrice, ciclista, insegnante di spinning e amica della community Daccordi.

Beatrice insegna spinning da più di 20 anni ed è una sportiva a tutto tondo, praticando sport dalla corsa al paracadutismo. Durante una nostra diretta live, ha raccontato alla community Daccordi come si è avvicinata al mondo del ciclismo passando dalla spin bike.

Questa è conosciuta infatti come attività propedeutica alla bici su strada, ma questo passaggio, ci siamo resi conto, per l’universo femminile spesso funziona all’inverso.

beatrice spinning

 

Appassionato di uscite lunghe?

Non perderti il nostro Webinar: “USCITE LUNGHE E COMFORT”.
Come mettere mente e fisico in una bici per portarti oltre il limite e goderti ogni uscita.

 

 

Dallo spinning alla bici su strada, o il contrario?

Al contrario di molti uomini che si approcciano al mondo della bici da corsa direttamente in strada e che praticano lo spinning per allenarsi in vista delle proprio delle uscite all’aria aperta, per molte donne pare che sia l’esatto opposto.

Pare infatti che le donne siano solite approcciarsi alla bici da strada “quasi per caso”.
La routine femminile pare sia ostica nei confronti di un’attività che per loro va assolutamente pianificata, per la quale si necessita di tempo e spazio, in degli orari precisi del giorno.

Beatrice ci racconta che durante le sue lezioni, passando del tempo con i ciclisti che venivano da lei per allenarsi e ascoltando le loro esperienze, si è incuriosita e ha voluto provare attratta dalla sensazione di libertà propria dello sport all’aria aperta.

Beatrice in bici a Pisa

Gli ostacoli da superare per le donne in bici su strada

Approcciandosi con determinazione e buon senso, Beatrice ha voluto cominciare pedalando su brevi tratti in pianura, dovendosi misurare con nuove sfide quali l’utilizzo dei pedali a sgancio rapido, che è stata impegnativa per la paura che la suola della scarpa perdesse i pin del pedale (sono tante e terrificanti le “leggende metropolitane” di legamenti distrutti, tendini strappati e di rovinose cadute da dirupi agganciati alle bici).

In realtà, i pedali a sgancio rappresentano ormai uno standard per le bici da corsa, in quanto servono a mantenere una postura corretta, mantenendo saldo il piede al pedale e non perdere la pedalata in elevazione, mantenendola simile a quando si va in spinta.

Per le donne in bici il cui peso e la stazza possono essere inferiori rispetto a quelle di un uomo, poi, la paura e il rischio di essere sfiorata e travolta da mezzi pesanti è decisamente più alta.

Per lo stesso motivo, il vento costituisce un maggiore ostacolo, anche se diventa un alleato per allenarsi ad aumentare la propria forza.

Come fare dunque se a volte le difficoltà sembrano insormontabili e non permettono di salire in sella?

A volte, per sentirsi più sicure e per allenarsi outdoor, basta semplicemente decidere di affrontare un tranquillo sentiero ciclabile, per un’uscita piacevole e panoramica. Non è detto che i ciclisti non possano prendere le piste ciclabili: bisogna ricordare che la bicicletta va anche vissuta con lentezza, senza correre!

Quando si è presa la giusta autocoscienza del corpo, sarà esso stesso a indicarci la strada per percorrere sfide sempre più impegnative.

E questo non vale, ovviamente, solo per le donne.

Sena Daccordi 2 donne in bici

La bicicletta Tailor Made per Beatrice

Per permetterle di vivere un’esperienza appagante e liberatoria, Daccordi ha creato una bici su misura per Beatrice: quella che aveva prima non sembrava essere più adatta per il suo corpo e le sue esigenze.

Attraverso il processo di creazione delle bici di Daccordi, che ha dietro di sé il lavoro e l’amore per il ciclismo di tante persone, è possibile avere una bici costruita ad hoc, come se fosse un prodotto sartoriale. Una bici da corsa creata appositamente per una donna, le cui dimensioni del corpo sono diverse rispetto alla controparte maschile, è pensata per permettere di assumere una posizione sostenibile durante la pedalata e per garantire maggiore stabilità.

Non si tratta semplicemente di un oggetto, bensì di una compagna di avventura per vivere la strada e il ciclismo con serenità e consapevolezza!

 

Appassionato di uscite lunghe?

Non perderti il nostro Webinar: “USCITE LUNGHE E COMFORT”.
Come mettere mente e fisico in una bici per portarti oltre il limite e goderti ogni uscita.

 

 

ORDINA LA TUA DACCORDI

Scegli la tua bici Daccordi dalla nostra collezione. Puoi decidere di averlo selezionando tra le taglie standard o su misura per te, per le tue caratteristiche e il tuo stile.

ORDINA LA TUA DACCORDI
0
    0
    Your Cart
    Il tuo Carrello è vuoto