“Sella in piano”, “punta bassa”, “punta alta”: questi sono termini piuttosto comuni tra i ciclisti che si preoccupano della loro posizione in bici. 

Se qualche anno fa il tutto veniva ridotto semplicemente al mettere la sella in bolla, nel senso di trovare l’orizzontalità perfetta della sella, oggi con le nuove tecnologie la questione si è fatta molto più complessa.

A tal proposito è necessaria una premessa importante, ovvero:

piano della sella

Chi deve avere cura di valutare il piano o una inclinazione della propria sella?

La risposta è semplice: Tutti, perché questa è una valutazione veramente importante per lo stare bene in bici. 

Un’errata angolazione della sella può portare a un eccessivo sovraccarico dei quadricipiti, con un senso di stanchezza alle gambe molto anticipato rispetto al normale. Oppure a problemi alla schiena, che solitamente interessano la zona lombare. 

Nei ciclisti più sensibili una sella inclinata male può portare a problemi di guidabilità in discesa.

Come valutare questa misura fondamentale?

Partiamo dal dire che la maggior parte dei ciclisti può montare la sella trovando il piano perfetto. 

Attenzione però: quei ciclisti che hanno un’elasticità veramente limitata, preferiranno pedalare con la punta sella inclinata di pochi gradi verso il basso. 

Caso a parte sarà per chi ha un bacino estremamente antiverso – cioè ruotato in avanti – o retroverso – cioè ruotato indietro, dove bisognerà valutare accuratamente un’inclinazione specifica della sella adattata alla persona.

È spesso il caso delle donne, che statisticamente hanno più spesso una antiversione del bacino rispetto all’uomo, e che quindi necessitano di una regolazione personalizzata.

Come misurare il piano della sella?

Anni fa si metteva semplicemente una livella sulla sella, regolandola in bolla.
Oggi la varietà delle selle sul mercato, che hanno forme e  lunghezze  diverse. 

Ancora una volta fondamentale risulta trovare il Biomechanical Reference Point, ovvero dove le ossa ischiatiche vanno effettivamente a posarsi sulla sella.

È questo il punto dove dovremo agire con l’angolo della sella.

Attenzione: modificare il piano della sella può compromettere altri parametri. 

Primo fra tutti l’altezza totale della sella, ma può anche portare a una modifica dell’avanzamento della sella. Per questo motivo ognuno di questi dati deve essere analizzato in formula generale, oltre che singolarmente.

 

ORDINA LA TUA DACCORDI

Scegli la tua bici Daccordi dalla nostra collezione. Puoi decidere di averlo selezionando tra le taglie standard o su misura per te, per le tue caratteristiche e il tuo stile.

ORDINA LA TUA DACCORDI
0
    0
    Your Cart
    Il tuo Carrello è vuoto