Ci fa molto piacere vedere bici con grafiche speciali al Giro d’Italia, situazione fuori dal coro e con una soluzione piuttosto originale. Ci fa invece rimanere stupiti i commenti sui social, dove sembra che molte persone non abbiano mai visto una bici con una grafica speciale o personalizzata. Ecco noi di grafiche e design speciali e personalizzati ne sappiamo qualcosa.

Il Re delle grafiche speciali al Giro d’Italia: Cipollini

Prima di Mario Cipollini c’erano i pantaloncini neri, i calzini bassi bianchi e la maglia rosa. Con il Re Leone abbiamo iniziato a vederne letteralmente di tutti i colori. E forse non tutti lo sanno ma lo stravagante abbigliamento di Cipollini al Giro d’Italia era vietato. Super Mario pagava quotidianamente fior di multe all’UCI per vestire grafiche speciali non autorizzate, ma forse il “giochino” portava beneficio ad entrambi: a Super Mario per l’immagine, all’UCI alle proprie tasche. Un po’ come la multa di 3700 dollari inoltrata alla EF Procycling quest’anno, per abbigliamento “non idoneo”.

Il personaggio è sicuramente da considerare come il capostipite dell’abbigliamento moderno da bici in termini di colore. Al Giro d’Italia ma anche nel ciclismo comune: suoi sono stati i primi pantaloncini bianchi, poi vestiti da molti. Suo l’abbigliamento “zebrato”, che per un certo periodo ha letteralmente fatto tendenza. Sua l’idea di cambiare, radicalmente.

bici con grafiche speciali al giro d'italia

Mario Cipollini con alcuni dei suoi stravaganti completi di abbigliamento portati in gara

Bici con Grafiche Speciali: come e perché

Le grafiche speciali sulle bici da corsa possono nascere per 3 motivi: la prima per celebrare un Campione o un team, proprio come avvenuto in questo caso con la EF Procycling che ha portato al Giro d’Italia 2020 queste grafiche speciali pubblicizzate sui social. Un secondo caso può essere una Limited Edition di una particolare bici in commercio, che non per forza prenderà parte al Giro d’Italia, ma semplicemente sarà in vendita con colorazioni particolari per il ciclista comune. Il terzo caso può essere la bici personalizzata richiesta espressamente in fase di costruzione dal ciclista.

Nel primo e nel secondo caso avremo bici con grafiche con uno stretto legame con lo sponsor, sia tecnico che economico. Nel terzo caso avremo bici con grafiche speciali personalizzate e uniche, dedicate alla persona, un po’ come un tatuaggio.

 

bici con grafiche speciali al giro d'italia ciclocross

Steve Chainel, in seguito Campione di Francia 2018 di ciclocross, con un telaio speciale creato per lui.

I commenti alla bici con grafiche speciali al Giro d’Italia

Abbiamo apprezzato che al Giro d’Italia fossero in gara bici dal design fuori dal comune, ma siamo rimasti stupiti nel leggere i commenti sui social, dove molti ciclisti hanno palesato di non sapere che possedere una bici con grafiche personalizzate sia possibile. E’ uno specchio dei tempi e della nostra ormai abitudine acquisita ai prodotti di massa industriali. Un tempo le bici erano tutte personalizzate, e tutti i ciclisti richiedevano la loro personale geometria del telaio. Per le grafiche, noi tutti avevamo sicuramente meno fantasia di oggi. L’evoluzione della specie digitale ha creato in noi molti piccoli artisti. Eppure rimaniamo piantati davanti al prodotto industriale. Non riusciamo a superare questo scoglio, ora che le possibilità di personalizzazione sono ampie, facili, bellissime.

Bici a grafica Limited Edition

Appare strano che una nuova generazione di ciclisti non conosca le bici personalizzate. Forse perché è una generazione che si rivolge poco all’Italia. E’ una generazione con molta cultura appresa dai social, ma scarsa cultura popolare, appresa dalle conversazioni, dal passaparola. I produttori di bici italiane hanno lavorato da sempre sulla personalizzazione delle bici. Per una bici italiana, la vera bici italiana, è quasi normale essere speciale, dedicata, personalizzata. Le bici Limited Edition non sono solo operazioni di marketing, ma rappresentano anche la bellezza di un oggetto speciale. Spesso sono bici a numerazione limitata, dove già di per sé questo elemento regala un certo valore. Sono bici con caratteristiche peculiari e (quasi) uniche.

 

bici con grafiche speciali al giro d'italia daccordi

Particolare di un telaio Daccordi Sansone Limited Edition del 2006

Bici personalizzate e costruite su misura

Il massimo della personalizzazione e quindi dell’esclusività ovviamente è la bici custom made. Le bici con grafiche speciali non sono solamente al Giro d’Italia, ma anzi sono proprio – generalmente – al di fuori delle competizioni. L’appassionato ha modo di sbizzarrirsi nel contribuire a creare un oggetto veramente unico e quindi più che prestigioso: non una Limited Edition in numeri limitati, ma un pezzo solamente di cui non esiste copia. La personalizzazione non include solamente il colore. Il top della personalizzazione è la bici fatta su misura. Quindi in grado di rispettare le misure antropometriche e lo stile di pedalata del ciclista.

 

bici con grafiche speciali al giro d'italia su misura

 

Se la scelta della EF Procycling è piaciuta ,quindi, perché non scegliere qualcosa fuori dal coro e personalizzato? Basta davvero poco per creare il proprio stile: seguire la propria strada, senza pedalare nell’ombra degli altri.

 

bici con grafiche speciali al giro d'italia personalizzata

ORDINA LA TUA DACCORDI

Scegli la tua bici Daccordi dalla nostra collezione. Puoi decidere di averla selezionando tra le misure standard o fatta su misura per te, per le tue caratteristiche e per il tuo stile.

ORDINA LA TUA DACCORDI

DACCORDI © COPYRIGHT – 2018 ALL RIGHTS RESERVED

Daccordi S.r.l. - Via Ilaria Alpi 26/28 - 56028 - San Miniato Basso (PI), Italy | T. +39 0571 401447 - F. +39 0571 401512 | info@daccordicycles.com | daccordi@pec.daccordicycles.com
Cap.Soc. EURO 50.000, I.V.   |   C.C.I.I.A REA 150464   |   P.Iva IT01732790504   |  Cod. Univoco e-FATTURA XL13LG4

0
    0
    Il tuo Carrello
    Il tuo Carrello è vuoto