shimming al telaio daccordi

Lo shimming è una situazione dove lo sterzo della bicicletta innesca una vibrazione più o meno forte. E’ pressoché identico ad una situazione di risonanza, ma si differenzia da questa per il semplice motivo che mentre una vibrazione innescata da risonanza si interrompe con il diminuire o con l’aumentare della velocità, nello shimming questo non avviene, e l’unica soluzione è reggere saldamente il manubrio.

Le cause dello Shimming

In realtà le cause dello Shimming non sono chiare. Nelle simulazione al computer al momento non è rilevabile, e quindi non è evitabile e a priori durante la progettazione del telaio. L’unica soluzione è imparare dall’esperienza. Si sono fatte ipotesi diverse su questo tipo di problema, ma nessuna sembra risolutiva. E’ stato ipotizzato ad un errato allineamento fra ruota anteriore e posteriore, ma in realtà lo shimming è poi apparso anche su telai perfettamente allineati. Si è poi pensato ad un problema di angoli di avancorsa e rake della forcella, ma modifiche a questi fattori non si sono rivelati risolutivi. Sembra che ci sia una maggiore incidenza del problema sulle misure più grandi di telaio, ma questo non esonera totalmente le misure più piccole.

Cosa avviene in fase di Shimming

La situazione che si verifica è l’innescarsi di una forte vibrazione allo sterzo. Nei casi più leggeri questa avviene solamente guidando la bici senza mani al manubrio. Nei casi peggiori questo avviene anche con le mani salde al manubrio. A differenza della risonanza, la vibrazione non si attenua superando la velocità critica, ma anzi aumenta con l’aumentare della velocità. La soluzione è solo reggere saldamente il manubrio e – nei casi più gravi – non eccedere con la velocità.

La soluzione

Non essendo chiara la causa, non è facile trovare la soluzione. Nella nostra esperienza abbiamo avuto problemi di Shimming con il modello Sansone del 2006. Da una intuizione di Luigi Daccordi il telaio è stato modificato con un’ala in carbonio ben visibile sul tubo orizzontale che ha creato il Sansone II serie. Lo shimming scomparve, e per questo da allora i nostri telai in carbonio seguono un principio simile. Per esempio sul modello Fly è stata inserita un’ala di carbonio all’interno del tubo. L’effetto shimming non è mai apparso su questo telaio.

shimming al telaio daccordi

Daccordi Sansone I° serie

shimming carbonio daccordi

Daccordi Sansone II° serie

Risolto?

In realtà abbiamo appurato che ci sono ancora molte bici di altri marchi che hanno questo problema. Anche biciclette con sterzi conici o di diametro 1″1/2 continuo hanno a volte presentato il problema, nonostante si pensasse che gli sterzi maggiorati eliminassero il problema. In fase di progettazione per noi rimane sempre un punto fermo da evitare. Il problema shimming è sempre dietro l’angolo, ed è tutt’ora attuale.

robustezza telaio in carbonio daccordi

L’ala di carbonio interna presente nel telaio Fly

ORDINA LA TUA DACCORDI

Scegli la tua bici Daccordi dalla nostra collezione. Puoi decidere di averla selezionando tra le misure standard o fatta su misura per te, per le tue caratteristiche e per il tuo stile.

ORDINA LA TUA DACCORDI

DACCORDI © COPYRIGHT – 2018 ALL RIGHTS RESERVED

Daccordi S.r.l. - Via Ilaria Alpi 26/28 - 56028 - San Miniato Basso (PI), Italy | T. +39 0571 401447 - F. +39 0571 401512 | info@daccordicycles.com | daccordi@pec.daccordicycles.com
Cap.Soc. EURO 50.000, I.V.   |   C.C.I.I.A REA 150464   |   P.Iva IT01732790504   |  Cod. Univoco e-FATTURA XL13LG4

0
    0
    Il tuo Carrello
    Il tuo Carrello è vuoto